Sezioni

Supportaci

Potete supportarci con una donazione tramite Paypal o Postepay. paypal_sm

Stay Tuned

feed_zebra facebook_32 twittersentmail
Flickr-32 Koinup_32 Youtube_32x32
Compra su Multiplayer.com
Home Curiosita' La gravidanza e i videogames - pancioni in altri giochi..
La gravidanza e i videogames - pancioni in altri giochi.. PDF Stampa
Scritto da Paperpin Venerdì 13 Febbraio 2009 19:51
Indice
La gravidanza e i videogames
pagina 2
Tutte le pagine

I giochi che danno "senso" alla gravidanza sembrano conferire un collegamento emotivo con i personaggi. Dragon Quest V è di questo tipo - i gemelli che hai con una delle qualsiasi mogli, sono parte principale della storia. Un esempio più recente è Fable II.

Tecnicamente, il personaggio femminile in Fable II non rimane "incinta" - appare solo una scena che spiega che avete avuto un bambino e poi il gioco riprende con una culla dentro casa. E' lo stesso per maschi e femmine, ma non è il modo in cui Peter Molyneux l'aveva progettato.

"In origine avevamo progettato di rappresentare la gravidanza nel gioco con la pancia dell'eroina femminile che si ingrandiva", ha detto. I Lionhead Studios hanno deciso di optare per una scena, invece, dopo aver considerato tutte le questioni morali che si generano per il fatto che una donna incinta di 6 mesi maneggi una spada e uccida banditi.

La parte che mi è piaciuta di più è stata che bisogna essere sposati per avere figli. Non lo sapevo e stavo cercando disperatamente di far restare incinta il mio personaggio, Missy. Alla fine l'ho capito - dopo che Missy era andata al letto con metà di Albion - e l'ho fatta sposare al banditore comunale. In pochissimo è arrivato il suo piccolo, chiamato Finally (Finalmente, ndt).

Tutto ciò che ho dovuto fare per far restare incinta Missy ha reso le scelte di gioco seguenti più importanti. Ho speso una marea d'oro per far sì che lo sposo comprasse un anello e ancor più tempo nel far divertire il bambino, ballando davanti alla culla - e certamente ero più vicino al mio personaggio di quando lo fossi all'inizio del gioco".

La reazione di Clary alla storia di Missy è stata un misto di sorpresa e disagio. "C'è un equilibrio davvero strano tra le abitudini del mondo reale e ciò che inseriscono nel gioco", ha detto. "E ci sono stranissimi messaggi che possono venir fuori dal gioco".

"La gravidanza più bizzarra a cui ho assistito è quella di Harvest Moon. La versione più recente - Tree of Tranquillity per la Wii - permette di giocare con un personaggio maschio o femmina. Ogni personaggio può sposare uno degli abitanti della città, e avere bambini di cui si prendono cura durante il gioco.

Il modo in cui si svolge la cosa è che un anno dopo il matrimonio dei personaggi, la donna sviene durante un filmato. Il marito la porta in ospedale, dove in medico li informa che aspettano un bambino. Successivamente il gioco va avanti come sempre, niente pancione o nausee, per i tre mesi successivi alla nascita (che avviene di nuovo tramite un filmato).

E' bizzarro il fatto che giocando col personaggio femminile si continui a lavorare, pescare e andare a cavallo fino al giorno del parto. Poi una mattina il marito trova la moglie stesa nel letto con aria malata e la porta di corsa in ospedale per partorire - che è essenzialmente il suo unico contributo alla situazione (accanto all'ovvia fase di fecondazione). L'imbecille non aiuta nemmeno con la fattoria o guardare il bambino quando si avvicina al fiume.

Le implicazioni sono strampalate: devi essere sposato, i bambini si prendono cura di se stessi da soli, il tuo corpo non cambia durante la gravidanza e ovviamente pui andare in giro a zappare per i campi! Chiaramente, dato che è un gioco destinato ai bambini, il realismo non è il punto più importante quando si tratta di gravidanza. Tuttavia mi dà fastidio perchè si tratta di un approccio strano, per non dire totalmente errato".

La preoccupazione di Clary per le gravidanze ultrasemplificate nei giochi per bambini è che questi pensino che la realtà sia così, fino a quando non ci sbattono il muso.

"E' come Guitar Hero", ha detto. "Giochi a Guitar Hero, che non c'entra niente col suonare una chitarra davvero. Direi che Guitar Hero dovrebbe diventare più simile al suonare una vera chitarra. Capisco che sia importante coinvolgere i ragazzi nel gioco, ma penso che il gameplay dovrebbe tendere più al realismo".

L'ultima considerazione di Clary è che molti di questi giochi sono disegnati da ragazzi per ragazzi. Non si preoccupano del realismo - vogliono solo che sia divertente. Non che la gravidanza in un gioco non debba essere divertente; Clary ha detto che ci sono donne che giocano a World of Warcraft che vogliono che i loro personaggi rimangano incinte per tutto il tempo ed energia che spendono per il personaggio.

"Avrebbe senso fare questo tipo di giochi", ha detto, "ma ho i miei dubbi sul fatto che possano realizzare la cosa bene o accuratamente, o fare qualcosa di interessante per maschi e femmine".
 

Cosa possiamo aspettarci dai giochi che includono la gravidanza? MJ Chun dice di aspettarci più da The Sims 3, che ha altre nuove idee.

Secondo Chun, i giocatori possono portare i Sims all'ospedale durante il travaglio, oppure possono scegliere di lasciare la Sim a casa e avere il figlio "alla vecchia maniera". Aspettatevi comunque che le madri non siano più relegate in casa come in The Sims 2. "Le madri possono condurre una vita piena e andare in biblioteca, dai vicini, in spiaggia o a vedere un film", ha detto Chun. "Hanno ancora la maternità, perciò non devono lasciare il lavoro".

Le espansioni in The Sims 2 hanno introdotto modi per influenzare la gravidanza, come la torta di formaggio che permette di avere gemelli. Sims 3 avrà altri modi strani per influenzare il numero e il sesso dei bambini, oltre che il cibo - come vedere alcuni canali televisivi o raggiungere alcuni obiettivi per avere un trattamento di fertilità (che può far avere coppie di 3 gemelli).

Chun ha anche aggiunto "Ci sono anche fantasmi giocabili con cui avere figli".

Bambini fantasma? BAMBINI FANTASMA!

*Aggiornamento: Clary mi ha inviato la seguente spiegazione in risposta alla sua affermazione: "La gravidanza dura 40 settimane, che possono essere riportati come 9 mesi o quasi 10".