Sezioni

Supportaci

Potete supportarci con una donazione tramite Paypal o Postepay. paypal_sm

Stay Tuned

feed_zebra facebook_32 twittersentmail
Flickr-32 Koinup_32 Youtube_32x32
Compra su Multiplayer.com
Home Curiosita' Articolo su IGN.com: l'intelligenza artificiale in The Sims 3
Articolo su IGN.com: l'intelligenza artificiale in The Sims 3 PDF Stampa
Scritto da Paperpin Mercoledì 11 Marzo 2009 22:36

Su IGN.com è stato pubblicato un articolo molto interessante sull'intelligenza artificiale che caratterizzerà i personaggi di The Sims 3, e come sempre l'abbiamo tradotto per voi!

L'articolo in lingua originale è disponibile a questo indirizzo.

Sims getting smarter: l'intelligenza artificiale in The Sims 3

Possiamo tranquillamente affermare che i personaggi virtuali di The Sims o The Sims 2 non sono famosi per la loro intelligenza. Un decennio di The Sims ha mostrato che, lasciati liberi di agire, i Sims non fanno altro che soddisfare le necessità primarie, soprattutto mangiare, dormire e andare al gabinetto. Sono essenzialmente inseriti in un circolo vizioso, aspettando sempre che assumiate voi il controllo e prendiate le decisioni più importanti al posto loro. Tuttavia oggi, avendo anche computer più potenti, così come migliori possibilità di programmazione dell'Intelligenza Artificiale, la EA ha progettato di rendere più intelligenti i Sims di The Sims 3, l'atteso sequel in prossima uscita.

The Sims 3 è il miglioramento più grande mai fatto nella serie dei Sims, perchè allarga la visuale del gioco da un singolo lotto ad una città intera. Un'intelligenza artificiale migliore era veramente doverosa, non solo per evitare di dover sempre prendersi cura dei gabinetti, ma anche per rendere più viva l'intera città, con centinaia di potenziali Sims che conducono vite ricche e soddisfacenti assieme a voi. Una migliore AI vi toglie anche molte zavorre, dato che non dovrete più tenere per mano i vostri Sims per fare ogni minima cosa. Potrete vederlo da voi, dato che la EA ha pubblicato un video esclusivo che mostra ciò che fanno i Sims quando li lasciate fare o siete impegnati altrove.

 



Tutto questo dipende dal fatto che ogni Sims che create ha una sua personalità basata su tratti e desideri. I tratti sono comportamenti che potete mischiare e abbinare per creare praticamente qualsiasi tipo di personalità. Volete l'inguaribile romantico che si innamora facilmente? O forse un cleptomane? Sono entrambi tra le possibilità che potete creare. Questo nuovo sistema è molto più dettagliato delle vecchie barre della personalità delle versioni precedenti del gioco. Adesso potete inserire tratti specifici, come la pazzia o l'attitudine a flirtare. (...) I desideri sono obiettivi più importanti che i Sims vorrebbero raggiungere, come diventare atleti professionisti o cantanti. Potete scegliere quali desideri conseguire, e questi possono guidare i vostri Sims quando non li state usando.

Potete controllare quanto libero arbitrio debbano avere i vostri Sims semplicemente impostando un valore nel gioco. Se siete tra quei giocatori che amano avere il controllo totale potete limitare il libero arbitrio in modo da dover fare tutto voi. Tuttavia se volete che i vostri Sims siano liberi potete aumentare il loro libero arbitrio, ed in questo caso è interessante vedere cosa fanno da soli. Siamo stati alla EA e abbiamo avuto la possibilità di smanettare un po' col gioco; abbiamo dato alla famiglia Bunch il libero arbitrio totale e ci siamo seduti a guardare il figlio adolescente che è uscito per andare in palestra e si è messo a flirtare con una ragazzina bella e ricca, mentre suo padre andava in biblioteca a studiare (dove, accidentalmente, avrebbe flirtato con qualche bella ragazza del posto). Potreste lasciare il gioco acceso per tutta la notte e trovare una situazione completamente diversa al vostro risveglio.

Ben Bell, il produttore esecutivo del gioco, ha anche spiegato come l'intelligenza artificiale influenzi i Sims che non appartengono alla nostra unità familiare. Si tratta fondamentalmente dei personaggi "extra" che popolano il quartiere. "Gli altri Sims hanno i loro tratti carateriali e le loro relazioni. Hanno anche lo stesso tipo di necessità dei vostri Sims, perciò hanno anch'essi bisogno di mangiare e dormire, fare pipì e socializzare, e cercano tutti di soddisfare queste cose", ha detto. "E allo stesso tempo stiamo cercando di tenerli raggruppati lì dove siete voi. Quindi se passate molto tempo al parco, anche gli altri Sims si recheranno al parco".

Bell ha detto che il gioco che abbiamo provato aveva circa 75 Sims, ma questo numero può salire perchè c'è molto spazio per espandersi in città. Una popolazione maggiore richiederà, tuttavia, requisiti di sistema maggiori e per questo la grandezza della vostra città potrebbe variare da quella degli altri. Il gioco deve calcolare molte cose per ogni Sim. "Se hanno un lavoro li vedrete dirigersi sul loro posto di lavoro. Si creeranno delle famiglie, sviluppando delle relazioni sociali. Potete leggere il giornale ed aggiornarvi sugli altri Sims del quartiere..vedere chi è arrivato, chi ha fatto il compleanno, chi è morto e così via".

Il gioco creerà anche nuovi Sims per compensare le dipartite, perciò ci sarà un flusso continuo di facce nuove. Sembra un miglioramento notevole se comparato con i giochi precedenti che cercano di ricreare un senso di quotidianità semplicemente dando ai personaggi un rigido iter quotidiano che non cambia. Si svegliano, fanno colazione, vanno a lavoro, tornano a casa, cenano e vanno a dormire, e la storia si ripete di continuo. The Sims 3 sta guadagnando consensi ed è affascinante perchè sembra proprio che possa riempire il vuoto degli altri giochi sui Sims. SimCity si basava su grandi metropoli, ma raramente si capiva che c'erano personaggi che abitavano quelle comunità virtuali. The Sims, invece, si focalizzava su una scala molto più intima e ristretta, degenerando nella sensazione che non ci fosse niente al di là delle mura casalinghe. Con The Sims 3 la EA sta mirando ad un nuovo obiettivo: c'è sempre l'intimità della vita quiotidiana, ma inserita in un ambiente molto più vivace e dinamico.