Sezioni

Supportaci

Potete supportarci con una donazione tramite Paypal o Postepay. paypal_sm

Stay Tuned

feed_zebra facebook_32 twittersentmail
Flickr-32 Koinup_32 Youtube_32x32
Compra su Multiplayer.com
Home Guide The Sims Medieval - Lezioni in pillole
The Sims Medieval - Lezioni in pillole PDF Stampa
Scritto da CriCri Mercoledì 02 Marzo 2011 00:00
Indice
The Sims Medieval - Lezioni in pillole
A come Ambizioni
B come Bisogni
C come CAS
D come Duelli con la spada
E come Eroi
F come Famiglia
G come Gogna e arresti
I come Incantesimi e magie
L come Livelli di esperienza
M come Missioni
N come Nozze
O come Odio per le balene
P come Preti
Q come Qui ci si diverte
R come Responsabilità
S come Stati Umorali
T come Tratti
U come Un arredamento in stile
V come Visuale
Z come Zuppe e affini
Tutte le pagine
Ogni giorno sul forum ufficiale italiano viene pubblicato un estratto delle lezioni del gioco con commento di Eden (community manager di The Sims per l'Italia).

Aggiorneremo quotidianamente l'articolo con tutte le lezioni che saranno via via pubblicate...
Testo e immagini sono riportate con l'autorizzazione dei diretti interessati.


A come “Ambizioni”

Il primo articolo della serie è dedicato alle ambizioni, una novità di The Sims Medieval.
Le ambizioni sono il punto di partenza di ogni nuovo regno. Infatti, ogni volta che iniziamo una nuova partita, dobbiamo sceglierne una per il nostro nuovo regno.
All’inizio del gioco è disponibile solo quella chiamata “Nuovi inizi”, ma ce ne sono ben 12 da sbloccare raggiungendo almeno il livello argento in una o più ambizioni di difficoltà minore. Ecco alcuni esempi: “Tesoreria piena”, “Non c’è trippa per pigri”, “Duro lavoro”, “Popolazione abbiente” ed “Espansione efficiente”.
Per poter completare ogni ambizione abbiamo a disposizione un numero limitato di punti missione, che vengono scalati ogni qual volta intraprendiamo una missione, per l’appunto. Bisogna quindi scegliere con cura le proprie missioni, valutando sia il “costo” in punti missione che i premi che offrono.
Una volta spesi tutti i punti missione, la finestra di completamento delle ambizioni ci mostra come ce la siamo cavata. Il livello più alto è quello d’oro.
Una piccola curiosità: se sono rimasti solo 2 punti missioni da spendere, possiamo intraprendere qualsiasi missione disponibile, anche se costa di più (il “prezzo” solitamente varia da 1 a 4 punti).
A questo punto, possiamo scegliere se tornare al menu principale e intraprendere una nuova ambizione o continuare a giocare.
Chi seleziona questa seconda opzione si trova davanti a due missioni speciali: “Mondo nuovo” e “Tempo Libero”.
“Mondo nuovo” consente di prendere un eroe dell’ambizione attuale e farlo diventare il monarca della prossima partita. L’opzione migliore per chi si di solito si affeziona a un personaggio particolare.
“Tempo libero” permette invece di giocare liberamente coi nostri eroi senza missioni e responsabilità da seguire. Si tratta quindi di una sorta di modalità “gioco libero”, perfetta per chi vuole giocare un po’ come nel The Sims classico.
Per il momento è tutto, vi do appuntamento al prossimo lunedì con la lettera B.
Chissà se riuscite ad indovinare l’argomento che tratterò… vi dico soltanto che si tratta di una cosa della quale i Sim non possono fare a meno!

lezioni_aspirazioni_1

lezioni_aspirazioni_2

lezioni_aspirazioni_3

lezioni_aspirazioni_4

lezioni_aspirazioni_5

lezioni_aspirazioni_6

lezioni_aspirazioni_7


B Come Bisogni

Al contrario di The Sims 3, i personaggi di The Sims Medieval hanno solo due bisogni, energia e fame, che influiscono sulla barra di concentrazione dei Sim assieme agli indicatori di umore.
Nel medioevo, infatti, i bisogni primari erano più semplici e ci si accontentava con poco. Non esistevano di certo tutte le comodità che i Sim moderni hanno!
Questa particolarità permette inoltre al giocatore di potersi concentrare sulle missioni senza spendere troppo tempo dietro alle necessità dei personaggi, pur avendo queste una certa importanza.
Se le barre dei bisogni sono rosse, il Sim faticherà a svolgere la missione in corso.

La barra dell’energia si riduce a poco a poco e se non facciamo fare un pisolino o una dormita al nostro eroe, questi sverrà per la fatica e si metterà a dormire per terra. Alcuni oggetti sono più comodi di altri, per cui valutate bene questo fattore quando comprate un giaciglio.
I maghi non devono necessariamente dormire e possono ricaricare questo bisogno meditando o bevendo delle pozioni particolari.

lezioni_bisogni_1 lezioni_bisogni_2

La barra della fame va sempre tenuta sott’occhio: se un Sim non mangia per lungo tempo riceve un indicatore d’umore negativo e può addirittura arrivare a morire di fame.
I Sim medievali possono cucinare una gran quantità di cibi allo spiedo e sul caminetto, in base agli ingredienti che hanno a disposizione. Se quindi la classica ed economica farinata vi ha stancato, procuratevi carne, pesce e quant’altro al mercato o andando a caccia e pesca.

lezioni_bisogni_3 lezioni_bisogni_4

L’igiene personale era molto scarsa all’epoca, per cui non esiste una barra dei bisogni dedicata. Tuttavia, i fortunati Sim che si concedono il lusso di un bagno ricevono un indicatore di umore positivo. Anche la vescica non è più legata ad alcuna barra, ma questo non significa che i Sim medievali non debbano svuotarla di tanto in tanto. Per farlo, possono utilizzare il vaso da notte.

Happy Simming e alla prossima, con la lettera C!

C come CAS

La schermata “Crea un Sim” compare ogni qual volta dobbiamo creare un nuovo eroe per il nostro regno.
Siamo quindi noi a decidere l’aspetto dei vari eroi, che possono essere sia maschi che femmine.
La sua funzionalità è molto simile a quella del CAS di The Sims 3 ma con uno stile squisitamente medievale.
Possiamo sia iniziare da zero con un Sim casuale che modificare uno dei Sim di default che il gioco ci propone.

lezioni_cas_1

Come prima cosa dobbiamo scegliere nome e cognome, sesso, voce, forma del corpo (muscoli e peso corporeo) e colore della pelle.
L’età non è selezionabile poiché il gioco prevede solo l’età adulta nel CAS. Tuttavia esiste un’opzione molto utile chiamata “Modificatore età” per cambiare l’aspetto della pelle dando al Sim un’aria più o meno vissuta.
Ci sono anche neonati e bambini, ma questi nascono durante il gioco e non possono essere creati nel CAS.
Non esiste il trucco vero e proprio, cosa che sarebbe stata poco realistica in un gioco ambientato nel medioevo, ma una speciale opzione ci permette di cambiare il colorito, rendendo le guance e altre parti del volto più o meno rosate.
Tutto quello che ho descritto finora, assieme ai dettagliati modificatori del volto, ci permette di creare personaggi ancora più realistici di quelli creati con The Sims 3 e, se lo vogliamo, assomiglianti a noi stessi o ai nostri amici.
Una piccola curiosità: esistono anche le orecchie a punta!
I bellissimi abiti rispecchiano la moda del tempo e sono personalizzabili con lo strumento “Crea uno stile”.
Non esistono categorie diverse di vestiti, ma all’interno del gioco i Sim indossano una camicia da notte quando vanno a dormire. Ovviamente, potete cambiare il vestiario del vostro personaggio ogni volta che lo volete mentre giocate.
Sia i capelli (abbelliti o meno da corone e copricapi vari) che i capi di vestiario variano in base al tipo di eroe che stiamo utilizzando. Alcune pettinature sono davvero elaborate, con tanto di diademi.

lezioni_cas_2

Ma non è finita qui! Per definire la personalità dobbiamo anche scegliere 2 tratti e un difetto fatale. Entrerò nei dettagli di questo argomento in uno dei prossimi capitoli di questa rubrica.

Sul Sul e a domani, con la lettera D!

D come Duelli con la spada

Ebbene sì, in The Sims Medieval è possibile combattere con la spada e uccidere gli altri Sim!
Quest’arma può essere usata solo dal cavaliere, dal monarca e dalla spia. Vi consiglio di farvi forgiare una spada e una corazza di buona fattura dal fabbro se volete essere sicuri di vincere i duelli che dovrete affrontare nel corso della vostra vita o, meglio, partita.
Per diventare degli esperti spadaccini è necessario allenarsi il più possibile con l’apposito manichino.
Per duellare davvero, dovete cliccare su un altro Sim e selezionare “Combatti amichevolmente”, “Minaccia per denaro”, “Sfida a duello” o “Sfida a duello all’ultimo sangue”. Quest’ultima è la più pericolosa ed è meglio utilizzarla solo se sapete di avere molte possibilità di vittoria.
Tenete inoltre sempre sott’occhio la barra della concentrazione: se è bassa le vostre probabilità di vincere saranno ridotte.
Una piccola curiosità: se l’unica opzione disponibile è “Minaccia per denaro”, significa che l’altro Sim non è in grado di combattere. Si tratta di un modo per derubare un altro Sim. Eh sì, i Sim medievali sono capaci anche di questo!
Quando due Sim cominciano a combattere, in alto a destra dello schermo compare una finestrella con le barre della salute e della resistenza dei due Sim.
Il danno ricevuto si riflette nella barra della salute. Se questa raggiunge lo zero, il Sim risulterà sconfitto nel caso di combattimenti amichevoli o sfide e morto nel caso di sfide all’ultimo sangue.
Come potete ben immaginare, i Sim che praticano quest’attività sono soggetti a ferite. Per curarle dovete comprare un unguento al negozio o farvi visitare dal medico. Se le ferite sono gravi e dolorose, il Sim combatterà in modo meno efficace.
Le lotte si vincono anche quando la barra della resistenza scende al minimo. Nei Sim più esperti questo valore scende meno velocemente.
Corazze o spade pesanti e alcune mosse particolari fanno diminuire in fretta la resistenza.
Duellare stanca parecchio, per cui riposatevi un po’ prima di intraprendere un altro combattimento.

Per ora è tutto… e ricordatevi di affilare la spada! Alla prossima, con la lettera E!

lezioni_duelli_1

lezioni_duelli_2

lezioni_duelli_3

 

E come Eroi

Gli eroi, ovvero uno dei pilastri fondamentali di The Sims Medieval, sono 10 in tutto: monarca, spia, cavaliere, medico, mago, fabbro, mercante, prete pietriano, prete giacobiano e bardo.
 
All’inizio del gioco l’unico eroe disponibile è il monarca. Ogni volta che sblocchiamo un nuovo edificio, dobbiamo creare il relativo eroe (maschio o femmina, a nostro piacimento).
Si tratta quindi di personaggi controllabili dal giocatore quando la missione in corso lo richiede. Per intenderci, un Sim non diventa eroe dopo aver superato prove particolari, ma viene creato già come tale, sebbene all’inizio non abbia caratteristiche particolari se non quelle relative alla propria professione.
Possono sposarsi tra di loro o con altri Sim non eroi, intraprendere missioni, esercitarsi nelle abilità della propria professione per salire di livello, lavorare e guadagnare denaro per abbellire la propria casa.
 
Ogni giorno devono svolgere due responsabilità, ovvero due compiti relativi al loro lavoro: se non lo fanno, possono essere messi alla gogna. Ogni tanto devono anche pagare le tasse, spedendo qualche simoleon d’oro con i piccioni viaggiatori.
Esercitarsi nella propria professione è molto importante al fine di aumentare l’esperienza sino al livello 10, acquisendo anche tante nuove interazioni interessanti.
 
In The Sims Medieval possiamo quindi seguire i nostri Sim al lavoro.
L’edificio relativo ad ogni eroe include sia l’ambiente di lavoro che l’abitazione. Quest’ultima si tratta solitamente di una piccola stanza posta al piano superiore.
Nel medioevo, infatti, il lavoro era molto importante e occupava gran parte della vita delle persone, mentre le abitazioni erano spesso ridotte a un’unica stanza con tutto il necessario per vivere. Ovviamente, gli appartamenti privati del re sono composti da più stanze.

Nel corso dei prossimi capitoli ci sarà modo di parlare in modo più dettagliato di alcuni degli eroi disponibili. Per il momento vi saluto e vi do appuntamento a domani con la lettera F!

lezioni_eroi_1

lezioni_eroi_2

lezioni_eroi_3

lezioni_eroi_4

F come Famiglia

Sebbene The Sims Medieval sia per lo più incentrato sulle missioni, tra una sfida e l’altra i nostro eroi hanno anche il tempo di formare una famiglia.
Come avevo anticipato in uno dei precedenti capitoli, nel gioco possiamo creare solamente dei Sim adulti.
I bebè nascono e diventano bambini, per poi fermarsi a quello stadio d’età. Non esistono né gli adolescenti e né gli anziani. Di conseguenza, non è possibile morire di vecchiaia.
Il ciclo vitale è quindi molto simile a quello di The Sims 1, giustificato dal fatto che The Sims Medieval ha una fine e si basa su concetti diversi da quelli di The Sims 3. Alla fine di ogni partita ci viene data comunque l’opzione di poter giocare liberamente con i propri personaggi.
Per formare una famiglia, due Sim devono sposarsi e fare dei figli. Questa seconda opzione non implica tuttavia la prima.
A differenza di The Sims 3, non esiste l’interazione “Cerca di fare un figlio”, ma soltanto quella chiamata “Fai fiki fiki”. Niente controllo delle nascite, quindi! C’era da immaginarselo, essendo nel medioevo! Quando due Sim fanno fiki fiki, c’è sempre una buona probabilità di gravidanza.
Le future mamme vedono il proprio corpo cambiare a poco a poco e soffrono frequentemente di nausea. Non possono finire alla gogna o partecipare a duelli, dal momento in cui si tratta di situazioni non consone allo stato interessante.
I neonati hanno bisogno solo di cibo e amore e sono provvisti di una caratteristica culla in legno.
Al momento appropriato, il neonato diventerà bambino.
Proprio come nella vita reale, i bambini non si possono controllare e agiscono in autonomia, sebbene vivano nella stessa casa dei genitori. Rircordatevi di comprare un letto anche per loro e magari qualche giocattolo, come una bambola o un orsacchiotto.
Dal momento in cui ci troviamo nel medioevo, i piccoli non vanno a scuola, ma possono aiutare la famiglia portando a casa dei doni dalla foresta o facendo acquisti al negozio.
Un’apposita opzione ci permette di vedere cosa c’è nell’inventario del bambino.
Per quanto riguarda lo svolgimento delle nozze e lo scioglimento di una famiglia, vi prometto maggiori informazioni in uno dei prossimi articoli.

Alla prossima settimana!

lezioni_famiglia_1

lezioni_famiglia_2

lezioni_famiglia_3


G come Gogna e arresti

Tempi duri per i nostri Sim medievali! Se infatti non compiono il loro dovere sul lavoro o vengono presi in antipatia dal re, possono essere arrestati e messi alla gogna… o condannati a morte nella Fossa del Giudizio!
Il monarca è l’unico nel regno che ha il potere di arrestare chiunque, ma anche lui può essere esposto al p u b b l i co ludibrio se non adempie alle proprie responsabilità professionali.
Una volta che qualcuno è stato condannato all’arresto, il conestabile (un funzionario militare dell’epoca medievale) lo cercherà e lo porterà alla Zona del Giudizio. Nessuno può sfuggirgli, nemmeno se è impegnato o le gogne sono occupate: la sua memoria è infallibile e prima o poi preleverà il Sim condannato.
I Sim portati alla gogna devono restarci finché non avranno scontato la pena, sebbene la spia potrebbe scassinare qualche lucchetto.
Il re, se si sente caritatevole, può decidere di liberare qualcuno dalla gogna se lo desidera.

lezioni_gogna_1

I Sim condannati a morte vengono portati nella Fossa del Giudizio e obbligati a saltare direttamente nella tana di una feroce e misteriosa bestia blu. Sono davvero pochi i Sim in grado di sopravvivere alle sue fauci.
Per sperare di uscirne vivi bisogna avere particolari tratti, un alto livello di esperienza ed essersi comportati bene in precedenza con il mostro.
 
lezioni_gogna_2

Pensate che tutto questo sia troppo crudele per un gioco della serie Sims? Sì, se si trattasse di The Sims 3, ma in questo caso parliamo di The Sims Medieval e il gioco rispecchia appieno l’epoca che propone, offrendo maggiore realismo al giocatore. Ovviamente il tutto è trattato con l'humour che contraddistingue The Sims da sempre.

A domani… e siccome pare che il conestabile abbia arrestato la lettera H, passeremo direttamente dalla G alla I!

I come Incantesimi e magie

In un gioco come questo non poteva di certo mancare la magia.
Il mago è infatti uno dei 10 eroi disponibili, sbloccabile assieme alla torre del mago.
Questo edificio, sviluppato in altezza, è composto da 3 stanze. Al piano terra troviamo il laboratorio con il tavolo da lavoro, il tomo arcano e la sfera di cristallo. Il primo piano ospita l’abitazione vera e propria con il necessario per cucinare, un tavolo, una vasca da bagno, il vaso da notte e un armadio per gli abiti. E il letto? I maghi non ne hanno bisogno, dal momento in cui possono ricaricare l’energia meditando o bevendo pozioni.
All’ultimo piano si trovano invece la biblioteca e l’archivio con tutto l’occorrente per studiare.
Ovviamente, se lo desiderate, potete personalizzare in qualsiasi momento l’arredamento della torre del mago e posizionare i mobili che preferite.

lezioni_magia_1

Man mano che si esercitano e avanzano di livello, i maghi possono imparare incantesimi e creare pozioni ed oggetti magici di ogni tipo. Devono inoltre raccogliere erbe e studiare le rune. Vendono pozioni, tonici, oggetti magici ed erbe.
Per preparare un incantesimo dobbiamo aprire il tomo Misterium Magnum e cliccare su “Studia gli incantesimi”. Consultando la lista degli incantesimi disponibili possiamo vedere sia le rune necessarie che gli effetti dell’incantesimo stesso.
Una volta memorizzata la sequenza di rune dobbiamo cliccare su “Prepara l’incantesimo” e selezionare le rune richieste.

lezioni_magia_2
 
Ecco alcuni degli incantesimi che il nostro mago può imparare:
- Maledizione: tutte le imprese tentate dagli sventurati colpiti dal malocchio saranno destinate a fallire.
- Miasma: una sciagurata affezione sarà inflitta alla carne delle vittime.
- Risanamento: quel che affligge la carne verrà bandito, il corpo sarà ripristinato e le ferite rimarginate.
 
La vostra Eden vi da appuntamento a domani, con la lettera L!

L come Livelli di esperienza

In The Sims Medieval ogni eroe ha 10 livelli di esperienza.
Infatti, man mano che i Sim avanzano nella propria professione, diventano più bravi in quello che sanno fare ed acquisiscono nuove interazioni ed abilità.
Per esempio, una spia esperta può rubare le offerte in chiesa, cosa che un novellino non è in grado di fare. I maghi possono invece realizzare nuove pozioni e i preti diventano sempre più capaci di attirare nuovi fedeli. I cavalieri imparano nuove mosse di combattimento e così via.
I punti esperienza vengono accumulati studiando, creando oggetti, completando gli incarichi delle missioni e svolgendo i normali compiti di tutti i giorni relativi alla propria professione.
Il livello di esperienza dell’eroe è consultabile nel pannello della Simologia. Posizionando il mouse sulla relativa barra è possibile vedere i benefici del Sim in base al suo livello attuale.
Alcune missioni richiedono Sim di una certa esperienza per essere intraprese. Ricordatevi quindi di curare le abilità dei vostri eroi se volete avere l’opportunità di cimentarvi nelle missioni più interessanti!

Sul sul… e chissà di che argomento parlerò domani per la lettera “M”!

lezioni_livelli


M come Missioni

Le missioni sono la principale novità introdotta da The Sims Medieval. Il gioco ne contiene quasi un centinaio e ognuna di esse può essere svolta in modo diverso in base all’eroe che vogliamo utilizzare.
Man mano che ampliamo il nostro regno ed aggiungiamo eroi ed edifici, il numero delle possibili missioni da intraprendere aumenta sempre di più.
Una volta aperto il libro delle missioni troviamo la lista di tutte le imprese disponibili. Ognuna di esse è indicata da un’icona speciale che ci fa intuire la sua natura (romantica, artistica, d’azione…) e ha una piccola introduzione che ci spiega a grandi linee cosa dovremo fare.
Ecco alcuni titoli: La sfida dei pescatori, Re per un giorno, Rivolta dei contadini, Un matrimonio politico, Erede al trono, L’allegro medico dell’amore, Giochi di guerra, Buffonata, ecc.
Dopo che abbiamo selezionato una missione, dobbiamo scegliere l’approccio che preferiamo e, successivamente, il relativo eroe. In alcuni casi sono previsti anche degli eroi secondari che possono aiutare i principali quando necessario.
Per esempio, la missione “Rivolta dei contadini” può essere svolta con un approccio pacifico (Placare) o drastico (Sopprimere).
Se scegliamo “Placare” possiamo mandare un bardo ad intenerire il cuore dei ribelli con la sua musica, o un mercante per corromperli con il denaro.
Se invece abbiamo un’anima sanguinaria e pensiamo che mandare qualcuno alla Fossa del Giudizio sia un bel deterrente per evitare ulteriori rivolte, l’approccio giusto per noi è “Sopprimere”. In tal caso ci serviremo della spia o del cavaliere.
Il pannello delle missioni è molto utile e compare una volta che abbiamo intrapreso una missione mostrandoci l’eroe attivo, cosa deve fare e come se la sta cavando.
A destra di ogni ritratto di Sim ci sono gli incarichi della missione, ovvero ciò che dobbiamo fare per progredire fino al passo successivo.
 
lezioni_missioni

La barra del rendimento della missione determina come ce la stiamo cavando. Più alto è il livello, migliore sarà il premio.
Alla fine riceveremo un lauto premio e potremo passare alla missione successiva.

Per ora è tutto per quanto riguarda questo argomento. Non voglio svelarvi di più per non rovinarvi la sorpresa una volta che avrete comprato il gioco.

N come Nozze

L’argomento che la vostra Eden vi propone oggi è molto romantico e riguarda le nozze dei Sim medievali.
Dopo un certo arco di tempo trascorso facendo la corte a un altro Sim, è possibile fidanzarsi cliccando sulla propria dolce metà e selezionando “Proponi il matrimonio”.
Una volta fidanzati, i Sim possono decidere di sposarsi in diversi posti. Se uno dei due è seguace di una religione, possono celebrare la cerimonia di nozze nel relativo luogo di culto.
 
lezioni_nozze

L’officiante, ovvero un anziano signore vestito di bianco, scenderà improvvisamente dal cielo per celebrare le nozze dei due piccioncini.
Ci sono dei vantaggi nel matrimonio: la coppia riceve un dono di nozze dal re e viene aumentato lo stipendio dell’eroe che si sposa, dal momento in cui avrà un’altra bocca da sfamare.
A volte i Sim scoprono di aver fatto un errore e che non avrebbero dovuto sposarsi affatto.
Se non hanno ancora consumato il matrimonio, possono decidere di annullarlo con l’interazione “Annulla le nozze”.
Se invece il fatto è già stato compiuto, devono chiedere al clero della propria chiesa di poter divorziare.
Per farlo, i giacobiani devono pagare una certa cifra, mentre i pietriani possono farlo gratuitamente dopo aver recitato una preghiera.

Alla prossima settimana, con la lettera O!

PS: Ho già postato la lettera N perchè domani non so se mi posso collegare. :)

O come Odio per le balene

Oggi vi parlerò di un argomento alquanto bizzarro, ovvero dell'odio per le balene.
In The Sims Medieval esiste infatti un tratto della personalità chiamato "Una balena mi divorò i genitori".
Si narra che i Sim con questo tratto abbiano perso i genitori a causa di una balena quando erano ancora in fasce e che il dolore per questa perdita si sia tramutato in odio verso questi giganti marini.
Questi Sim si recano spesso al porto e gridano al mare per liberarsi dal dolore. I più temerari possono prendere una nave e salpare per uccidere la tanto odiata balena.
Per farlo bisogna comprare una barca a remi e un arpione al negozio del villaggio.
La carne di balena è molto apprezzata dai Sim medievali, che amano cucinarla in modi diversi. Che abbiano perso tutti i genitori a causa delle balene?

lezioni_odiobalene

Lasciandovi con questo atroce dubbio, vi saluto e vi do appuntamento a domani!


P come Preti

In The Sims Medieval ci sono due religioni: Pietriana e Giacobiana. Entrambe credono nello stesso Dio, il "Guardiano", ovvero il giocatore stesso che li controlla e sa tutto delle loro vite. Oggi vi parlerò dei due eroi di queste religioni.
I preti giacobiani sono solitamente molto ricchi e si danno da fare nel portare avanti gli affari della propria Chiesa anche con la forza, se necessario. I loro luoghi di culto sono sfarzosi e imponenti.
Le loro abilità speciali sono: tenere sermoni, convertire, fare proclami per intimorire i fedeli, riflettere sul Guardiano, concedere il tocco e la benedizione del Guardiano e consacrare l'acqua del pozzo.
I Sim che aderiscono a questa religione devono rispettare un rigido codice morale per non subire punizioni.
I preti pietriani sono asceti dediti alla loro fede. Predicano compassione e dedizione e cercano di insegnare agli altri di vivere secondo i principi del Guardiano.
Il loro monastero è semplice e modesto.
Le loro abilità speciali sono: tenere sermoni, evangelizzare, convertire, pregare, consacrare l'acqua del pozzo, concedere il favore del Guardiano, studiare, scrivere e ottenere lo stato umorare positivo "Il Guardiano è vicino" nei pressi della loro chiesa.

Sul Sul... e che il Guardiano sia con voi! Ops... ma siete voi!

lezioni_preti


Q come Qui ci si diverte

In epoca medievale non esisteva la TV e i Sim si recavano alla taverna per assistere alle esibizioni del bardo. Quando avrete il gioco, vi capiterà spesso di vedere dei Sim ballare in modo buffo attorno a questo affascinante eroe.
I bardi suonano il liuto, compongono poesie e opere e si esibiscono sul palcoscenico.
Traggono ispirazione dal mondo e dai Sim attorno a loro grazie ad una interazione speciale della loro professione.
Quando lo fanno, nel loro inventario appaiono delle icone relative al tipo di ispirazione che hanno tratto (natura, cibo, amore...). Queste icone vanno poi utilizzate quando si compongono delle opere, alle quali possiamo dare anche un nome.
I bardi possono quindi recitare sul palcoscenico delle opere scritte di loro pugno e ingaggiare un Sim che si trova sul posto per fare da spalla.
Buon divertimento... alla prossima!

lezioni_responsabilita

R come Responsabilità

Il lavoro è una delle cose più importanti di questo gioco e ogni Sim ha delle responsabilità relative alla propria professione.
Per esempio, il medico deve preparare delle pozioni e curare i malati, mentre il fabbro deve forgiare spade e armature.
Ogni giorno i nostri eroi devono completare due responsabilità entro un certo limite di tempo. Se lo fanno, la concentrazione del Sim aumenta e con essa il rendimento della missione in corso.
Se non riescono a completarle in tempo, la loro concentrazione diminuisce e alla lunga il conestabile potrebbe arrestarlo per mandarlo alla gogna o alla fossa del giudizio.
Affrettatevi dunque a completare le responsabilità il prima possibile se volete evitare guai e rendere la giornata più fruttuosa!

lezioni_responsabilita


S come Stati Umorali

I Sim medievali hanno degli stati umorali, proprio come i Sim moderni.
Questi indicatori di umore appaiono nel pannello degli stati umorali e sono colorati di verde se positivi e di rosso se negativi.
Passando il mouse sopra ciascuno di essi possiamo leggere il motivo per cui il nostro Sim è triste o felice.
Più il nostro Sim è felice, maggiore sarà il rendimento della missione in corso. Col tempo imparerete cosa migliora la vita del vostro eroe. Per esempio, un bel bagno rilassante o una chiacchierata con gli amici sono due ottime strategie per migliorare la concentrazione del personaggio e ottenere di più dalla partita.
Non perdete d'occhio quindi le cose belle della vita... anche nel medioevo i Sim amano divertirsi e si rovinano la giornata quando le cose vanno per il verso sbagliato...

lezioni_statiumorali


T come Tratti

Anche i Sim medievali hanno dei tratti che determinano la loro personalità.
Siccome nel medioevo i Sim erano più semplici, non sono cinque come in The Sims 3 ma tre.
Uno di essi è di tipo negativo ed è chiamato “difetto fatale”. Influisce negativamente sul Sim e può rendere certe missioni più difficoltose.
Tuttavia, i Sim possono superare il loro difetto fatale svolgendo una missione particolare che permette di sostituire questa loro debolezza con un tratto legendario.
La missione è segreta, ma ve l'ho svelata su Edenstyle qualche giorno fa nell'intervista che ho fatto alla producer Rachel Bernstein: http://www.edenstylemagazine.it/the-sims-medieval/intervista-su-the-sims-medieval.html

I tratti di un Sim influenzano ogni aspetto della loro vita: come si comportano, come interagiscono con gli altri e il mondo, come preferiscono vivere. Danno inoltre delle interazioni speciali.
Sono elencati nel pannello della Simologia e sono scelti all'inizio nella schermata “Crea un Sim”. Per scoprire i tratti degli altri personaggi bisogna parlare con essi e consultare il pannello delle relazioni.
Alcuni esempi di tratti sono cavalleresco, eloquente, rustico e burlone.
Tra i difetti fatali troviamo invece sanguinario, giocatore compulsivo, licenzioso e ingordo.

lezioni_tratti


U come Un arredamento in stile

Sebbene The Sims Medieval sia incentrato sulle missioni, un fornitissimo catalogo vi permette di dilettarvi con la decorazione delle case e delle botteghe dei vostri eroi.
Ogni volta che un Sim guadagna dei soldi con il suo lavoro o grazie alle missioni, il numero di simoleon d'oro disponibili aumenta e noi possiamo approfittarne per comprare qualcosa di carino per la sua casa.
In modalità arreda sono catalogati gli oggetti in base alla collezione o alla funzione. Sono disponibili anche rivestimenti murari e pavimenti.
Lo stile è squisitamente medievale e possiamo cambiare il colore dei mobili grazie allo strumento "Crea uno stile".
Ci sono letti baldacchini degni di un re, bauli, vasche da bagno più o meno pregiate, vasi da notte, focolari, carillon, magnifiche statue, troni di ogni tipo e molto altro.
Non vedete l'ora di arredare il palazzo del vostro re? Dovete aspettare ancora molto poco... il 25 marzo è vicino!

lezioni_unarredamento


V come Visuale

Il Dio dei Sim, ovvero il giocatore stesso, viene chiamato "Guardiano" poiché è colui che tutto vede e tutto sa.
Gli strumenti di visuale che The Sims Medieval mette a disposizione del "Guardiano" sono svariati e molti sono i modi per interagire con essi: comandi della visuale, tastiera e mouse.
In base alla modalità in cui ci troviamo, le opzioni possono cambiare.
Ci sono quattro modalità relative alla visuale: Occhio del Guardiano, Segui il mio Sim, Interni ed Esplorazione.
Vediamole assieme:
- Occhio del Guardiano posiziona la visuale verso il centro del regno e fornisce la visione del regno del Guardiano. Perfetta per quando si vuole attraversare tutto il regno velocemente. Sono disponibili opzioni di rotazione.
- Segui il mio Sim: collega la visuale al Sim selezionato (solitamente l'eroe in uso) e si sposta con lui quando si muove. Il modo più facile per trovare i Sim nel regno! Sono disponibili le opzioni di rotazione e zoom.
- Interni: fornisce una visione in prospettiva isometrica degli interni dei luoghi del regno, abbattendo la quarta parete. Si tratta dell'unica modalità che ci consente di vedere i luoghi dove vivono i Sim. Sono disponibili le opzioni di rotazione, scorrimento e zoom.
- Esplorazione: è una modalità senza limiti che consente di esplorare i confini del regno. Ottima per vedere sorgere il sole sulla spiaggia o dare un'occhiata al regno dall'altro lato del cancello d'ingresso. Sono disponibili le opzioni di rotazione, scorrimento e zoom.

A domani con l'ultimo capitolo di questa rubrica!

lezioni_visuale


Z come Zuppe e affini

Manca un solo giorno all'uscita di The Sims Medieval in Italia: perché non festeggiare con una bella abbuffata in stile medievale?
Sebbene il piatto più diffuso ed economico sia la farinata, il gioco ci permette di preparare tantissimi piatti deliziosi combinando vari ingredienti.
Scordatevi le consegne a domicilio: quelle le inventeranno tra qualche secolo!
Se volete cucinare qualcosa di speciale per la vostra famigliola dovete andare a fare la spesa al mercato o procurare gli ingredienti per conto vostro andando a caccia e pesca.
Le carni più diffuse sono quelle di cinghiale, orso e balena.
Il cibo può essere cotto al forno, allo spiedo o con il calderone, tutti strumenti che potete trovare nel catalogo della modalità Arreda.
Lo spiedo va bene per grigliare la carne e il forno per pane e torte. Il calderone è ottimo per zuppe e stufati.
Cliccando su questi strumenti per cucinare bisogna selezionare l'opzione "Prepara del cibo" per visualizzare l'elenco delle ricette disponibili e gli ingredienti necessari.
Il cibo può anche essere conservato nell'inventario per dei pasti veloci. Attenzione però: non dimenticatevene per troppo tempo perché può andare a male e causare un'indigestione al vostro povero eroe. Il cibo conservato nella dispensa non andrà invece mai a male.
Una piccola curiosità: i Sim mangiano con le mani!

La rubrica "The Sims Medieval dalla A alla Z" giunge al termine. Domani il gioco sarà disponibile in tutti i negozi e potrete finalmente toccare con mano questo nuovo e formidabile capitolo della serie Sims.

Buon appetito... e buon gioco dalla vostra Eden!

lezioni_zuppa_1

lezioni_zuppa_2
Ultimo aggiornamento Giovedì 24 Marzo 2011 12:17