Sezioni

Supportaci

Potete supportarci con una donazione tramite Paypal o Postepay. paypal_sm

Stay Tuned

feed_zebra facebook_32 twittersentmail
Flickr-32 Koinup_32 Youtube_32x32
Compra su Multiplayer.com
Home Incontri con Producers Scopriamo il Create-a-World
Scopriamo il Create-a-World PDF Stampa
Scritto da Paperpin Martedì 03 Novembre 2009 16:22
Indice
Scopriamo il Create-a-World
Scopriamo il Create-a-World - pagina 2
Tutte le pagine
Come abbiamo detto nel nostro articolo di ieri sera, il secondo grande argomento di discussione e presentazione trattato a Redwood Shores è stato il Create-a-World (letteralmente "Crea un mondo").

Questo strumento permetterà ai giocatori di creare quartieri completamente nuovi e personalizzati - un'innovazione mai realizzata per i precedenti capitoli della saga dei Sims - e sarà disponibile  da scaricare gratuitamente sul Sims 3 Store a partire da Dicembre. Logicamente, per utilizzare questo programma è necessario avere The Sims 3 ed essere iscritti al sito ufficiale registrando il codice seriale del gioco.

Eden di Edenstyle.it ha pubblicato una serie di screenshots sul Create-a-World sulla sua pagina di Facebook, che potete trovare a questo indirizzo. In alternativa, potete fare riferimento al megapost di SimPrograms di cui vi abbiamo parlato anche ieri.

Noi, come sempre, abbiamo cercato di tirare le somme di quanto è stato detto e fatto.


Il Create-a-World si presenta come un programmino standalone del peso di circa 130MB, grazie al quale è possibile modificare o creare da zero interi vicinati. All'interno del database del CAW ci sono diversi template preimpostati che i giocatori possono modificare a loro piacimento inserendo lotti, strade, montagne, vallate e così via. In alternativa, i più abili possono importare le heightmap di loro creazione e usarle come base per il quartiere (Steve di TSR ha provato importando la heightmap di un plumbob).

La morfologia del terreno può essere modificata come normalmente si fa nei lotti, e cioè tramite gli strumenti per il terreno (alzare, abbassare, livellare etc.). Inoltre, le zone più impervie possono essere impostate come "non raggiungibili" dai Sims. C'è anche uno strumento apposito per inserire l'acqua.
Una volta creata la struttura di base è necessario organizzare la struttura del quartiere, scegliere il rivestimento che preferite per il terreno (nel tool ci sono nuove textures come lava, neve, erba rosa ma è possibile importare delle texture personalizzate create tramite Photoshop in formato PNG), posizionare le strade e le aree destinate ai lotti residenziali. È anche possibile scegliere la grandezza del quartiere, da un minimo di 256x256 a un massimo di 2048x2048 (che poi è la grandezza di Sunset Valley).

Le strade
Creare le strade dovrebbe essere relativamente semplice ed è possibile posizionarle ovunque, curvandole e modificandole a vostro piacimento con uno strumento simile alla Curva di Bezier disponibile in molti programmi di grafica vettoriale.

I lotti residenziali
È possibile creare le aree destinate alle abitazioni con uno strumento rettangolo, e potete scegliere di posizionare i lotti dove volete, non necessariamente vicino alla strada (opzione raccomandata, però, per non confondere l'elaborazione grafica da parte del gioco). Inoltre, per ogni lotto è possibile scegliere il valore economico e l'eventuale presenza del moodlet "Bel panorama".

I lotti comunitari
Un discorso più complesso va fatto per i lotti comunitari e per le sedi lavorative, che devono essere obbligatoriamente inseriti nel quartiere. Bisognerà quindi lavorare nell'ottica di creare una struttura facilmente utilizzabile dai giocatori e dal gioco stesso.

Decorazioni di quartiere e oggetti da collezionare
Ovviamente un quartiere non è completo se mancano le varie decorazioni come alberi, cartelloni pubblicitari e così via. Con il CAW è possibile inserire qualsiasi tipo di oggetto in qualsiasi posizione (anche per aria!) ed inoltre è possibile inserire dei "generatori" di oggetti da collezionare, come semi, pietre etc. Questi "generatori" non sono visibili in modalità Vivi.

Allo scopo di aiutare gli utenti nel creare quartieri utilizzabili, assieme al Create-a-World verrà pubblicata una sorta di manuale di istruzioni contenente alcune nozioni fondamentali riguardo la posizione dei lotti e delle strade, le performance di gioco, la giocabilità e l'aspetto estetico, considerazioni tecniche.

Se a tutto questo aggiungiamo che il tool è lo stesso usato dai produttori di The Sims 3 per creare i quartieri, si capisce il perchè in molti l'abbiano descritto come un programma per pochi e sicuramente non destinato alle masse. Il fatto che sia gratuito e disponibile da scaricare per tutti, infatti, non significa che sia anche immediato da utilizzare. Inoltre, se pensate di fare i furbetti e spacciare per vostre le creazioni altrui, molto probabilmente rimarrete con un palmo di naso: una volta esportati, infatti, i quartieri non possono essere modificati. Viceversa, se mentre giocate volete modificare il quartiere potete farlo attraverso un apposito pulsante.

Per vedere altri screenshot del Create-a-World potete anche consultare due articoli di Murano e SteveB su TSR.

Non ci resta che pazientare ancora per un mesetto e poi tastare ehm testare con mano il nuovo Create-a-World!