Sezioni

Supportaci

Potete supportarci con una donazione tramite Paypal o Postepay. paypal_sm

Stay Tuned

feed_zebra facebook_32 twittersentmail
Flickr-32 Koinup_32 Youtube_32x32
Compra su Multiplayer.com
Home Info sul gioco Espansioni Preview esclusiva di GameSpot
Preview esclusiva di GameSpot PDF Stampa
Scritto da Paperpin Domenica 11 Ottobre 2009 14:45

Come vi abbiamo anticipato in questi giorni, molti siti hanno avuto modo di assistere a presentazioni e demo di Travel Adventures e come sempre noi di Sims3Cri vi proponiamo i reportage tradotti di questi webmaster fortunelli... sembrerebbe, inoltre, che alla fine del mese di ottobre, a cavallo con la festa di Halloween, si terrà a Redwood Shores un meeting con il team di produzione del gioco per scoprire e visualizzare la nuova espansione. Inutile dire che, siamo convinte, ne scopriremo davvero delle belle...

Per ora godetevi questo simpatico reportage di GameSpot, disponibile in lingua originale a questo indirizzo. Buona lettura!

Se non avete mai sentito parlare di The Sims beh...dove diavolo vivete? Davvero! Questa famosissima serie di videogames vi permette di avere il controllo di piccole creature virtuali che amano, vivono, ridono ed inseguono i loro obiettivi - facendo solo qualche pausa per andare in bagno. La versione più recente di questo gioco è The Sims 3, uscito quest'anno, ed ora la sua prima espansione è già all'orizzonte.

Questa EP vi permette di lasciare le vostre case per esplorare rovine antiche nelle tre nuove ambientazioni (Cina, Francia ed Egitto), collezionando ogni sorta di oggetti ed inseguendo vari obiettivi. Abbiamo avuto modo di provare a giocare in una piramide egizia ed osservare i nuovi strumenti che sono stati inseriti nel gioco, ed abbiamo davvero tanto da dire.

Il nostro viaggio è cominciato come ogni spedizione in Egitto che si rispetti: con un comodo paio di pantaloncini e la volontà di provare ogni tipo di avventura. Allo scopo di esplorare da cima a fondo tutte le rovine di Travel Adventures in cerca di tesori contenenti reperti nascosti, vi ritroverete a giocherellare con ogni interruttore, esaminare ogni statua sospetta, ispezionare ogni muro in cerca di una porta e passare su ogni mattonella un po' storta. Tuttavia, mentre questi oggetti con cui interagire sono piuttosto facili da trovare (la cosa più difficile che vi capiterà di fare sarà spostare il cursore del mouse lungo i muri per cercare porte nascoste), sarà ben più complesso capire cosa questi oggetti realmente fanno. Tutto ciò è dovuto al fatto che i nuovi strumenti di costruzione vi permettono di collegare insieme oggetti diversi, in modo da generare una serie di enigmi o labirinti che possono essere anche molto lunghi e complessi (le tombe fornite dal gioco, infatti, offrono sfide di livello facile, medio e difficile). Potreste per esempio trovare un mucchietto di detriti che il vostro Sim dovrà spalare via per trovare un interruttore a pressione che, quando viene premuto, disattiva una trappola mortale presente due stanze prima della vostra, e che vi ha impedito di raccogliere un tesoro preziosissimo, e così via.

La tomba egiziana in cui siamo entrati era ben illuminata da torce ed era composta da alcuni muri di pietra e diverse sorgenti/pozze d'acqua in cui era possibile nuotare. Come nella versione base di The Sims 3, è sempre possibile impartire azioni ai Sims tramite il mouse, ma Travel Adventures ha un nuovo sistema di "nebbia di guerra" che avvolge le aree inesplorate. Fortunatamente, non è difficile scovarne i segreti (a meno che non siano nascosti molto bene). Perciò, oltre ad assicurarvi che il vostro Sim sia adeguatamente equipaggiato con provviste di cibo e una tenda per dormire (e possibilmente anche alcuni dei nuovi oggetti per l'igiene personale), esplorare un tempio non è altro che provare e sbagliare, alla ricerca di interruttori nascosti con cui giocherellare per capire che effetti hanno.

Abbiamo esplorato con attenzione le rovine, battendo ogni sentiero e sbirciando in ogni foro che abbiamo trovato. Con Travel Adventures è molto probabile che vi ritroviate ad usare le varie inquadrature più di quanto abbiate fatto in precedenza, perchè dovrete assicurarvi di scovare ogni reperto nascosto e interagire con ogni oggetto, anche quelli più inaccessibili. Una ricerca corretta viene di solito ricompensata con dei tesori bonus o altri oggetti, come monete da usare solo per acquistare oggetti speciali nei mercatini oppure sacchi di denaro (che sono pieni di moneta sonante). Il produttore Grant Rodiek afferma che l'avventura può essere sufficientemente redditizia da essere considerata una fonte stabile di introiti, in grado di soddisfare le necessità primarie dei Sims. Infatti, la nuova tenda portatile può far vivere i Sims come dei veri e propri senzatetto, nomadi senza proprietà che non hanno bisogno di una casa. Possono girovagare con altri Sims fin quando vogliono e poi appartarsi nella tenda per dormire.

In molti casi, nelle tombe più semplici che fornisce il gioco, le stanze sono organizzate in modo da favorire l'esplorazione. Anche se non abbiamo trovato nessuna mummia pronta ad attaccarci (l'abilità Atletica dei vostri Sims vi aiuterà a sconfiggerle così come l'abilità Arti marziali che potete imparare in Cina), abbiamo trovato un sacco di stanze apparentemente innocue contenenti solo pochi oggetti "interattivi" - un paio di trappole qui e lì, un interruttore da premere o una statua mobile. Potete spingere o tirare le statue ponendo il cursore del mouse nella direzione in cui volete muovere l'oggetto e trascinandolo fino al posto in cui si trova l'interruttore da attivare, uno status che potrebbe esservi necessario per completare la vostra avventura. Una volta attivati o premuti tutti i vari interruttori, abbiamo trovato un sacco di altre cose: altri punti nascosti da premere, trappole attive e disattive, tesori nascosti e chiavi di ogni tipo e scalinate conducenti ai piani superiori. Esatto, le tombe possono avere più piani e possono essere davvero grandi. Possono essere così grandi, infatti, che per facilitare il vostro ritorno dal profondo della caverna fino al campo base, potreste anche trovare -con un po' di fortuna (o grazie a voi stessi se utilizzate gli strumenti di costruzione) - una pozza d'acqua che il Sim può utilizzare per tornare istantaneamente a casa.

Travel Adventures prende chiaramente un'altra direzione rispetto ai precedenti giochi per The Sims. Ed anche se potrete passare anche più di un pomeriggio esplorando i tesori nelle rovine che il team della EA ha preparato, il vero potenziale risiede nei tool di costruzione. Sarà interessante vedere in che modo i costruttori più intraprendenti saranno in grado di usare gli oggetti-interruttori per connettere e progettare non una casa o un negozio, ma un'intera tomba giocabile di loro produzione. Travel Adventures sarà in commercio da novembre.

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Agosto 2010 21:40